Cosa coltiviamo

Non solo pomodori, zucchine e melanzane. Nei campi e negli orti abbiamo coltivato anche i prodotti dei nostri Paesi, come la soia o l'okra africana: un modo per farci vivere l'atmosfera di casa e per fare conoscere un pezzo della nostra cultura agli altri compagni. Ne sono nate gustose ricette multiculturali. Il progetto si basa su un approccio agro-ecologico della coltivazione dell’orto, in cui si trovano varietà autoctone e varietà alloctone.
  • Foto di Stefano Schirato
  • Testi di Galli Torrini
  • Design di Sheldon.Studio
Scorri per continuare

Edamame, un cibo ricchissimo di proteine.

Una delle colture che hanno caratterizzato Coltiviamo l’integrazione è la soia per la produzione di Edamame, un cibo ricchissimo di proteine.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

I pomodori mettono d'accordo tutti.

I pomodori sono uno degli ortaggi che mette d'accordo tutti: le varietà coltivate sono San Marzano, Datterino e Roma.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

Il rispetto della biodiversità e dell’ambiente, prima di tutto.

La coltivazione avviene in modo biologico, associata cioè a tutte quelle buone pratiche agricole necessarie per garantire il rispetto della biodiversità e dell’ambiente.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

Lo Shiso (nome originario jyuunin) è una pianta aromatica ricca di minerali oltre che di vitamine. Ricca di proprietà medicamentose: aiuta la regolazione dei livelli di colesterolo nel sangue, è considerata un antipiretico, un espettorante e un antiossidante.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

L'okra è uno degli ortaggi più utilizzati nella cucina africana, ricco di nutrienti e benefico per la salute.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione
RKF - ColtiviAmo l'Integrazione, Stefano Schirato, Sheldon.studio, Lorenzo Galli

Coltivare l'okra, un “azzardo agronomico”.

E' stato un successo: sono nate piante sane e il primo raccolto è stato di 150chili. Nel laboratorio di Perugia poi l'okra è trasformata in ricette italo africane: okra in agrodolce, composta di okra, pesto con curcuma e zenzero. L'okra è uno degli ortaggi più utilizzata nella cucina africana. La notevole concentrazione di folati lo rende un cibo consigliato per le donne in gravidanza. L’okra contiene il 90% di acqua, il 7% di carboidrati, il 2% di proteine e soltanto lo 0,2% di grassi.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

Il Peperoncino Rocoto.

Peperoncino Rocoto, è un peperoncino originario del Sudamerica che è stato importato in Europa con il secondo viaggio di Cristoforo Colombo dalle Americhe.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

Nuovi semi, nuove culture, nuove vite.

Questi semi di okra sono una produzione dell’orto di Perugia. Uno dei risultati raggiunti dal progetto era creare una selezione “autoctona” e adattata al clima mediterraneo. Il seme è stato raccolto dal baccello secco, a chiusura del primo ciclo produttivo, ed è stato ripiantato, con successo, nella seconda annualità.

RKF - ColtiviAmo l'Integrazione

Coltivare è un modo per conoscersi e stare insieme.